Select Page

Contro la cellulite, prima che sia troppo tardi

by | 16 Mar 2016 | Benessere | 0 comments

Facebook X Manca poco e dovremo di nuovo avere paura della prova costume. La preoccupazione principale, anche per le più magre, resta una sola: la maledetta cellulite! Allora prima che sia troppo tardi, rimbocchiamoci le maniche e diamoci da fare per combattere il nostro nemico comune. Non è mai stato chiaro cosa fosse la cellulite, se una […]

Manca poco e dovremo di nuovo avere paura della prova costume. La preoccupazione principale, anche per le più magre, resta una sola: la maledetta cellulite! Allora prima che sia troppo tardi, rimbocchiamoci le maniche e diamoci da fare per combattere il nostro nemico comune.
Non è mai stato chiaro cosa fosse la cellulite, se una malattia o un “normale” inestetismo della pelle. La stessa confusione riguarda le cause e ancora non sappiamo spiegarci perché gli uomini ne soffrano meno. Tuttavia i rimedi, almeno per ridurne la visibilità, sono abbastanza noti. I massaggi drenanti e anticellulite sono tra le soluzioni migliori e oltre a concederci un po’ di relax, nel giro di un paio di mesi i risultati sono già abbastanza evidenti. Magari al prossimo compleanno fatevi regalare un massaggio di prova.

Attività fisica: purtroppo sì, muoversi poco aiuta la cellulite. Se non avete tempo per andare in palestra o praticare sport, cercate di camminare tanto, fare le scale a piedi, insomma fate di tutto per tenere tonica la muscolatura. La vita sedentaria, così come l’abitudine di stare tanto tempo in piedi senza muoversi, vanno a braccetto con il nostro nemico.

Evitare il sale, l’alcool e le sigarette: la cellulite è ritenzione idrica, il che vuol dire che qualsiasi cibo ricco di sale aiuta la sua formazione. Mangiate asparagi, porri, ananas, anguria, mirtilli (che hanno tante proprietà benefiche, soprattutto per gli occhi), insomma frutta e verdure ricche diacqua! Il fumo e l’alcool sono dei vasocostrittori (è lo stesso motivo per cui quando si ha il mal di testa, fumare peggiora la situazione.

Curare l’abbigliamento e la postura: tacchi troppo alti, pantaloni o leggins eccessivamente aderenti (assolutamente “bannati” i leggins push­up) comprimono i vasi e non aiutano la circolazione del sangue. Per lo stesso motivo anche la postura del corpo è importantissima. Un esempio? Non accavallate le gambe!

Acqua, limone e tisane: il consiglio più importante per combattere la cellulite è bere tanta acqua, chissà quante volte ci è stato detto. Eppure spesso ce ne dimentichiamo, passiamo intere giornate senza renderci conto di aver bevuto pochissimo. Oltre alle varie app scaricabili sullo smartphone che ci aiutano a ricordarlo, una buona soluzione è quella di bere una tisana drenante ogni sera prima di andare a dormire: aiuta il sonno e fa bene anche al corpo! Infine al mattino bere acqua con mezzo limone spremuto è un toccasana (pancia piatta, risultato garantito!) e fa iniziare la giornata con una marcia in più.

<a href="https://sopralerighe.it/author/m-greco/" target="_self">Marialuisa Greco</a>

Marialuisa Greco

Marialuisa (da sempre Malù) nasce a Caserta, giusto in tempo per vedere alla televisione la caduta del muro di Berlino. Decide di coronare le sue passioni (letteratura, scrittura e politica), con rispettive lauree e master. Nessun diploma tra quelli presi, però, attesta che le piaccia uscire, fare festa e correggere gli altri sulla grammatica italiana.

Altro in Benessere

Pin It on Pinterest

Shares