Seleziona Pagina

Una corsa per combattere il cancro

Sono stati oltre 900 gli atleti che nella mattinata di domenica 7 aprile 2019 hanno preso parte alla seconda edizione 2019 della Race for Life, gara di 10km svoltasi a Capua (Ce). Vince il marocchino Adim Ismail con il tempo di 31’53”, a seguire Giovanni Paone (34’09”) e Madiw Sabaly (34’11”). Al femminile successo per […]
Una corsa per combattere il cancro

Vince il marocchino Adim Ismail con il tempo di 31’53”, a seguire Giovanni Paone (34’09”) e Madiw Sabaly (34’11”).

Al femminile successo per Iolanda Ferritti in 37’37”, dietro di lei Teresa Stellato (40’05”) e Grazia Razzano (40’33”).

Di corsa per combattare il tumore al seno

Una corsa per raccogliere fondi destinati alla Breast Unit dell’Ospedale Antonio Cardarelli e per lanciare un messaggio a tutte le donne che stanno combattendo contro il cancro al seno. Ideatrice della Race for Life è Immacolata Ingicco che ha combattuto il cancro al seno, ed alle donne ha scritto una lettera.

Partecipanti in azione lungo il percorso di Capua.

“Per il secondo anno sono qui a raccontarvi la mia storia e a testimoniare che quella contro il cancro al seno è una battaglia che possiamo vincere, tutti insieme – scrive tra l’altro – La Race for Life non vuole essere soltanto un ringraziamento alla Breast Unit dell’ospedale Cardarelli di Napoli ma la conferma che le strutture ospedaliere del nostro Sud funzionano e sono dotate di medici competenti. Come donna mi sento molto vicina a ogni altra donna colpita da
tumore del seno”. (Fonte Ansa)

Foto del gruppo Race for life in piazza dei Giudici (Capua)

 

Come funziona la breast unit dell’ospedale Cardarelli

La Breast Unit dell’Ospedale Cardarelli di Napoli diretta dal Dott Martino Trunfio offre tutti i servizi necessari per una diagnosi completa della malattia del seno, con particolare riguardo alla
diagnosi del carcinoma mammario in fase precoce. E’ un opportunità di cura ed assistenza regolata da precisi protocolli nazionali ed europei che segue la donna nelle delicati fasi pre e post diagnosi.

Un reparto di eccellenza dedicato a tutte le donne

Il centro di senologia accompagna la donna anche da un punto di vista psicologico attraverso incontri multidisciplinari e di programmazione della terapia. Il percorso, come si diceva, va dalla diagnosi, all’intervento chirurgico, all’inizio della terapia oncologica che è di trenta giorni. Un forte messaggio di solidarietà da chi ha corso per una buona e giusta causa.
Il sito http://www.senonetwork.it/centri/dettaglioCentro/144 vi sono importanti riferimenti in materia.

Fonti delle foto https://www.facebook.com/Race-for-Life-Ita-1485428961519233/

 

 

Trovi le nostre news interessanti?

Resta sempre aggiornato sulle nostre nuove notizie. Seguici sui tuoi social preferiti


Sull'autore

Marco Del Giudice

Il mio motto: Mai prua al vento. Appassionato di Diritto Tributario ed economia Dottore commercialista e Revisore dei Conti Enti Pubblici e Privati, CTU e Curatore Fallimentare presso il Tribunale di Nola Laureato in Economia e Commercio presso la facoltà Federico II di Napoli tesi di laurea in Diritto Tributario. Svolge la libera professione dal 1995, titolare di Studio Tributario in Castello di Cisterna (Na)

Pin It on Pinterest

Shares