Seleziona Pagina

Cala il sipario sulla serie A 2015-2016.

Il Napoli vola direttamente ai gironi della Champions, il Carpi saluta la A. Concluso il 38° atto, cala il sipario sul grande palcoscenico della Serie A. Se ne riparlerà ad agosto, con nuovi sogni di scudetto, d’Europa o di salvezza. L’ultima giornata ci ha dato tantissimi verdetti, ma non tutti. Resta ancora in bilico l’ultimo […]
Cala il sipario sulla serie A 2015-2016.

Concluso il 38° atto, cala il sipario sul grande palcoscenico della Serie A. Se ne riparlerà ad agosto, con nuovi sogni di scudetto, d’Europa o di salvezza. L’ultima giornata ci ha dato tantissimi verdetti, ma non tutti. Resta ancora in bilico l’ultimo posto disponibile per l’Europa League, che verrà stabilito al triplice fischio della finale di coppa Italia tra Juve (già qualificata – e testa di serie – in Champions League) e Milan. Difatti, sebbene battendo l’Inter per 3 a 1 il Sassuolo abbia blindato il suo sesto posto in campionato, qualora i rossoneri  – settimi in Serie A – dovessero battere la Juve in finale di coppa sarebbero automaticamente qualificati per la prossima Europa League; viceversa, ci sarebbe una prima volta storica per i neroverdi del patron Squinzi.
Battendo per 4 a 0 il Frosinone, il Napoli, padrone del proprio destino, ha raggiunto tutto ciò che si chiedeva per quest’ultima giornata: Champions League dalla porta principale (sarà la Roma a dover affrontare i preliminari) e record di gol in una singola stagione di Serie A a girone unico per Gonzalo Higuain. Grazie ad una magnifica tripletta, ha siglato 36 gol in 35 partite: il primato di Nordhal di 35 reti, che resisteva dagli anni ’50, è ora nelle mani dell’argentino ex Real Madrid.
Nelle zone basse della classifica è il Palermo a sorridere ed il Carpi a piangere. Con una vittoria contro il Verona i rosanero sarebbero stati certi di restare in massima serie: così è stato. Il Carpi retrocede a testa altissima, vincendo ad Udine (gol di Di Natale nel giorno del suo addio, così come era accaduto a Toni: entrambi di rigore), ma rimpiange il tonfo casalingo della scorsa giornata.
La prossima serie A avrà come nuove protagoniste il Crotone ed il Cagliari, nonché la vincente dei play off di Serie B.

Trovi le nostre news interessanti?

Resta sempre aggiornato sulle nostre nuove notizie. Seguici sui tuoi social preferiti


Sull'autore

Pin It on Pinterest

Shares