Select Page

ROVINE CONTEMPORANEE | CUBA – Jeanne Fredac in mostra a Napoli

by | 6 Mar 2017 | Cultura | 0 comments

Facebook X Napoli è da sempre una città che incrocia tante culture differenti, ecco perchè è il luogo ideale per ospitare la mostra di Jeanne Fredac. Tre Istituti stranieri, tre culture diverse, per raccontare un dialogo tra civiltà Jeanne Fredac, artista francese, residente a Berlino, mette in mostra nei tre Istituti di cultura le sue […]

Napoli è da sempre una città che incrocia tante culture differenti, ecco perchè è il luogo ideale per ospitare la mostra di Jeanne Fredac.

Tre Istituti stranieri, tre culture diverse, per raccontare un dialogo tra civiltà

Jeanne Fredac, artista francese, residente a Berlino, mette in mostra nei tre Istituti di cultura le sue opere tratte dalle serie “Rovine Contemporanee” e “Cuba”.

“Rovine Contemporanee”, condivisa tra l’Istituto francese e il Goethe-Institut, ci conduce in un viaggio nella Germania dell’Est dimenticata. Jeanne Fredac ci mostra edifici abbandonati, fabbriche in disuso dalla caduta del muro. L’idea nasce dal lungo percorso dell’artista nella Germania dell’Est dal 2006 al 2015.

La serie “Cuba” è visitabile all’Instituto Cervantes. Jeanne Fredac ci rivela il suo incontro con Cuba. I luoghi sono presentati da un inedito punto di vista urbano, osservando con occhio del tutto personale una traccia della memoria di Cuba sia in gloria che in decadenza.

L’Artista è nata in Germania ma ama definirsi come una cittadina deterritorializzata e vagabonda, e sono queste sue caratteristiche che la portano a osservare luoghi abbandonati, oggetti desueti e in disuso con uno sguardo nuovo, espressivo e unico come il più interessante dei racconti. Le due mostre, così diverse, insieme raccontano la storia di due popoli, uno studio umano attraverso le rovine.

Oltre le mostre, altri tre eventi speciali

– 13/03, ore 17, l’Instituto Cervantes ospiterà una conferenza dal titolo “Uno sguardo su Cuba”, si discute della mostra con l’intervento dell’ispanista Paola Laura Gorla (Università L’Orientale) e di Elena Tavani, professoressa di estetica (Università L’Orientale), con la partecipazione di Jeanne Fredac

– 14/03, all’Institut français Jeanne Fredac incontra gli studenti della Scuola francese

– 15/03, al Goethe-Institut Jeanne Fredac incontra gli studenti dell’Istituto Superiore “Mario Pagano”

La fotografa Jeanne Fredac partecipa al progetto di Residenze d’artista avviato da diversi anni dall’Institut français Napoli, e resterà in città per tre settimane, dal 1 al 24 marzo, durante le quali lavorerà e dialogherà con la città.

Jeanne Fredac sarà per la prima volta a Napoli dal 9 al 24 marzo 2017 con una triplice mostra, allestita all’Institut français, al Goethe-Institut e all’Instituto Cervantes di Napoli, che inaugura con un unico evento di vernissage il 9 marzo 2017, ore 18, all’Istituto francese di Napoli.


Orari della mostra

Institut français Napoli: lun – ven: ore 9- 20, sab: ore 8:30- 19.

Goethe-Institut Neapel: lun- ven: ore 9:30-13 e ore 15 – 16. Sab: ore 9:30 – 12:30

Instituto Cervantes: lun-ven: ore 10- 18, e sab. ore 10- 13.

 

<a href="https://sopralerighe.it/author/c-delprete/" target="_self">Claudia Del Prete</a>

Claudia Del Prete

Rimbalzata dagli scavi archeologici al web 2.0, scopre sin da piccola che comunicare è la sua vocazione e scrivere il suo mezzo. Social Media addicted, divoratrice di serie tv e blogger.

Altro in Cultura

Spartaco: schiavi di ieri e di oggi

Spartaco: schiavi di ieri e di oggi

La mostra all’Ara Pacis sfrutta il nome del più famoso tra gli schiavi dell’antica Roma per parlare della schiavitù nel mondo antico e per denunciare paralleli tra l’antichità e oggi. Il Museo...

Il G7 della Cultura a Firenze

Il G7 della Cultura a Firenze

Il 30 e 31 marzo Firenze ospita l’evento culturale più importante per la politica mondiale: il G7 della Cultura. Per l’occasione in piazza della Signoria sarà allestita la ricostruzione dell’Arco di...

Pin It on Pinterest

Shares