Select Page

“Human Faces. Art for life”: L’elegante Finissage a Palazzo Caracciolo

by | 14 Dec 2016 | Cultura | 0 comments

Facebook X Un elegante Finissage per la mostra “Human Faces. Art For Life” a Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità. La personale fotografica di Sergio Goglia, a cura di Valeria Viscione, è parte dell’omonimo progetto sociale ideato da Ludovico Lieto e promosso dall’agenzia pubblicitaria Visivo Comunicazione in […]

Un elegante Finissage per la mostra “Human Faces. Art For Life” a Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità.

La personale fotografica di Sergio Goglia, a cura di Valeria Viscione, è parte dell’omonimo progetto sociale ideato da Ludovico Lieto e promosso dall’agenzia pubblicitaria Visivo Comunicazione in collaborazione con la Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite. Accolti dai padroni di casa Armando Salvemini e Marco Zuppetta, i circa 200 ospiti hanno potuto ammirare le opere alla presenza di Roberto Faraone Mennella, designer di gioielli testimonial del progetto, accompagnato dal suo socio Amedeo Scognamiglio. Ad allietare il loro palato le mini montanare del pizzaiolo Ciro Oliva e le bollicine delle Cantine Sorrentino Vini.

 

Prima del finissage si è svolto il convegno sul tema dell’inclusione delle persone con disabilità tenuto dal Comitato Unico di Garanzia del Cup (Comitato Unitario delle professioni Napoli e Campania) con interventi di Maurizio De Tilla, Natalia Sanna, Paola Marone, Maria D’Elia, Lia Maria Papa, Lucia Francesca Menna, Donata Monti, Federica Iandolo e Stefano Cola. Presenti in sala Luisa Mutti, Valentina Piscitelli e Maria Caniglia.

Visti tra tanti: Sergio Cappelli, Davide Gallo, Nicky Chianese, Luigi Rocco, Antonio Chiacchio, Renato di Bello, Michele Migliaccio, Antonietta e Francesco Goglia, Rita Vitale, Patrizia e Marcello Serra da Palau, Antonio Martiniello, Dino Morra, Veronica Andreano, Viviana Santoro, Monica e Angelo Vita, Gabriella Giuberti, Amanda Tirabasso.

 

Lo scopo di “Human faces. Art for life” è  di contribuire alla promozione dei diritti dei disabili, sensibilizzando le istituzioni e i media su questa tematica, ed è per questo tra l’altro che la mostra proseguirà il tour nel 2017 a New York in occasione della decima “Conferenza degli Stati Parte della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità”.

 

Tra i personaggi che hanno supportato la nobile causa prestando la propria immagine, ritratta dagli scatti realizzati dal maestro della fotografia Sergio Goglia, figurano il regista Ferzan Ozpetek, gli attori Lambert Wilson, Luisa Ranieri, Fabio Fulco, Cristina Donadio, la conduttrice televisiva e showgirl Cristina Chiabotto, il coreografo Bill Goodson, gli imprenditori Roberto Faraone Mennella e Maurizio Marinella e lo stilista Fausto Puglisi.

 

Il  progetto “Human Faces” è stato realizzato in collaborazione con Comune di Napoli, Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel, Palazzo Petrucci, Concettina ai Tre Santi di Ciro Oliva, Galleria Borbonica, Rocchino Fotoincisione, Big Mountain, General Print, Profumo emozioni olfattive, Cosmesi Quarantuno, Sorrentino Vini, Comitato Unico di Garanzia del CUP (Comitato Unitario delle professioni Napoli e Campania).

 

 

<a href="https://sopralerighe.it/author/a-acanfora/" target="_self">Angela Acanfora</a>

Angela Acanfora

(Napoli, 31 Marzo 1985) Giornalista, Photographer, Social Media Strategist, Blogger, Digital Pr. Appassionata di moda e fotografia, inizia a cimentarsi con l’arte della luce nel 1999, coltiva la passione della moda laureandosi nel 2012, in FASHION DESIGN e specializzandosi in COMUNICAZIONE & MARKETING, coltiva contemporaneamente la sua passione per la Scrittura, conseguendo nel 2015 il Tesserino da Giornalista Pubblicista e Fotografo Professionista. Collabora da diversi anni con con Agenzie Fotografiche Internazionali( Getty Images-Pacific Press Agency-Alamy) . Scrive per diverse riviste e magazine online. La sua fotografia è un’arte che matura attraverso la passione, l’impegno ed una continua ricerca. Citazione preferita: “La macchina fotografica è uno strumento semplice, anche il più stupido può usarla, la sfida consiste nel creare attraverso di essa quella combinazione tra verità e bellezza chiamata arte.”

Altro in Cultura

Spartaco: schiavi di ieri e di oggi

Spartaco: schiavi di ieri e di oggi

La mostra all’Ara Pacis sfrutta il nome del più famoso tra gli schiavi dell’antica Roma per parlare della schiavitù nel mondo antico e per denunciare paralleli tra l’antichità e oggi. Il Museo...

Il G7 della Cultura a Firenze

Il G7 della Cultura a Firenze

Il 30 e 31 marzo Firenze ospita l’evento culturale più importante per la politica mondiale: il G7 della Cultura. Per l’occasione in piazza della Signoria sarà allestita la ricostruzione dell’Arco di...

Pin It on Pinterest

Shares