Seleziona Pagina

Sing, il cartone animato rivelazione

Sorprendente  e pazzesco. Sing è la novità dell’animazione presentata da Illumination che ha già conquistato tutti con altri capolavori quali Cattivissimo Me, Lorax, Cattivissimo Me 2, Minions e Pets. Sing, in cui gli abitanti sono tutti animali, racconta la storia di Buster Moon (la cui voce originale è di Matthew McConaughey), un koala proprietario di […]
Sing, il cartone animato rivelazione

Sorprendente  e pazzesco. Sing è la novità dell’animazione presentata da Illumination che ha già conquistato tutti con altri capolavori quali Cattivissimo Me, Lorax, Cattivissimo Me 2, Minions e Pets.

Sing, in cui gli abitanti sono tutti animali, racconta la storia di Buster Moon (la cui voce originale è di Matthew McConaughey), un koala proprietario di un teatro che, dopo un periodo di ascesa, è caduto in disgrazia. Ma Buster ama troppo il suo teatro e farebbe qualsiasi cosa pur di tenerlo in attività. Ha una possibilità per non farlo completamente chiudere, ovvero la produzione di una grande competizione canora.
Dopo le selezioni, Buster sceglie i cinque concorrenti che si sfideranno. C’è Mike (voce di Seth MacFarlane) un topo bluesman bravo e imbroglione; Meena (voce di Tori Kelly) una elefantina timida e adolescente che ha l’ansia da palcoscenico, Rosita maialina (voce di Reese Witherspoon) ex cantante e madre che bada a 25 maialini, Johnny (voce di Taron Egerton) un giovane gorilla figlio e nipote di gangster e Ash (voce di Scarlett Johansson) una porcospina punk-rock che verrà mollata dal fidanzato che non crede in lei. Ognuno di loro coglie l’occasione per cambiare il corso della propria vita.

«Non lasciare che la paura ti impedisca di fare quello che ami». Questo è il mood del film scritto e diretto da Garth Jennings. E anche se sei un po’ sfigato, non importa. Ciò che conta è crederci e impegnarsi.


Sing è anche un film corale adatto a tutti che, tra risate e qualche lacrimuccia, racconta il mondo dei talent, delle aspirazioni dei giovani che sognano e sperano in un futuro nel mondo della musica e della danza e dei genitori e delle loro ansie che ripongono in loro.

Partendo dal più semplice entertainment, infatti Sing manifesta la voglia di coltivare le proprie passioni, anche se queste non dovessero poi concretizzarsi in un vero e proprio lavoro; le aspettative delle famiglie e la voglia di riscatto rispetto ai loro desideri non realizzati; e delle tante paure che colpiscono quando si calca il palcoscenico, nonostante sia presente il vero talento.

Naturalmente, protagonista assoluta è la musica, la cui colonna sonora è composta da oltre 85 brani.  Non potrete resisterle. Dal primo brano, salterete dalla poltrona, pronti a shakerare tutto. Portate con voi il fazzoletto perché ci sono momenti da pelle d’oca e qualche stretta al cuore.

Menzione speciale per chi ha creato la signorina Crawly, anziana lucertola dall’occhio di vetro che cade in continuazione e segretaria di Buster. Irresistibile e spassosissima.

Sing, entusiasmante e gioioso, inaugura al meglio il nuovo anno. Sing è distribuito da Universal Pictures e arriverà nelle sale italiane dal 4 gennaio 2017.

—Aggiornamento—
Se non avete fatto in tempo a godere di questo film al cinema, è finalmente disponibile in blue ray.

[amazon_link asins=’B01N9M1O50′ template=’AmazonProdThumb’ store=’overallit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’29b41be2-0edd-11e7-871c-075c23fb3169′]

 

Trovi le nostre news interessanti?

Resta sempre aggiornato sulle nostre nuove notizie. Seguici sui tuoi social preferiti


Sull'autore

Maria Giorgia Vitale

Sono Maria Giorgia Vitale ma molti mi chiamano MGV. Dottoressa su carta in filosofia, sono giornalista pubblicista e lavoro sul web. Sono una curiosa cronica e una romantica instancabile. Fatemi guardare bei film, ascoltare buona musica e assaporare buon cibo sarò in pace con il mondo.

Pin It on Pinterest

Shares